Lazy: il dolce far niente.

7 Dic

Oggi va così. mi sto sforzando di essere produttiva, ma la mia pigrizia vince sempre su tutto.
è che quelle rarissime volte in cui ti capita di avere 5 giorni consecutivi di vacanza (5 giorni consecutivi, lo ripeto perchè ho paura che non sia vero) finisce che fai un sacco di programmi e di liste di cose da fare che grazie alla tua vita da pendolare, rimandi apposta per queste occasioni. Ma la verità è che tutto quello che vorresti è stare sul divano e guardare i 30 film che almeno da Settembre dici di voler guardare (tipo tutti quelli di Venezia, per intenderci).
e così stamattina mi sveglio (alle 8 invece che alle 6, un pò come quando all’università ti svegliavi alle 2 del pomeriggio al sabato, va) e mi rigiro un pò nel letto, con calma. colazione, mentre leggo un pò di cazzi dei miei blogger preferiti, con calma. poi faccio una passeggiata fino agli uffici del comune del mio paesello sulle colline (prima o poi bisognerà cominciare da qualche parte, quindi direi che – da buona italiana – la burocrazia prima di tutto), con calma. torno a casa e smanetto un pò. decido di scrivere questo post inutile. ma vuoi mettere la soddisfazione di importunare il mondo con le mie stronzate stando seduta sul divano col mac sulle gambe, invece che su uno scomodo sedile di treno con lo schermino dell’iphone? oppure al pc dell’ufficio facendo finta di scrivere una mail, da copiaincollare poi nel campo “new post”? naaaa impagabile!
poi già che il mio spirito natalizio è solo in questo periodo dell’anno che può essere sufficentemente appagato (come ricordò bert proprio qui!) è un pò che mi frulla in testa l’idea di fare dei biscottini di natale, non so ancora se per mangiarmeli io o per donarli a qualche sventurato avventore…intanto li faccio!
quindi ispirata da Zelda, oggi pomeriggio è tempo di: basler brunsli, biscotti zenzero e cioccolato e biscottame vario! qualcuno vuole passare per un the?

Stay tuned per il risultato.

“Anyway dark lady I feel lazy those afternoons are confused. I don’t think that you really choose. There’s even one more reason to feel lazy.”

Noir Désir – Lazy (2006)

Annunci

3 Risposte to “Lazy: il dolce far niente.”

  1. Camilla - Zelda was a writer dicembre 7, 2011 a 2:19 pm #

    ioooooooo!
    pensavo: se a te venissero belli, potremmo mischiarli e fingere che i miei siano volutamente brutti!!
    dimmi di si :((

    • andràtuttobene dicembre 7, 2011 a 2:25 pm #

      “Se” e solttolineo “se”…come potrei mai dire di no??? ma poi, meglio dei biscotti belli e cattivi o brutti ma buoni? (sto cercando di mascherare il futuro fallimento estetico dei miei biscotti!). W i biscotti buoni e grazie per lo spunto goloso 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: